ormi-piattaforme-aeree
Ormi srl - Via Artigianato, 4 - Carugate (MI) - tel. 02/9253904 - 02/92502712

piattaforma-aerea-autocarratapiattaforma-aerea-semoventeminiescavatoresollevatore-telescopico     piattaforma-aerea-forbice-verticale     ragno-cingolato

dal 1970, non solo piattaforme aeree

 

  • Home
  • Azienda
  • Nuovo
  • Usato
  • Promozioni
  • Ricambi
  • Assistenza
  • Contattaci
  • scrivici-una-email


     
      imer   platform basket   isoli   almac-crawler   jlg      katoimer   energreen   cat rental store



     

    serviceCredito d'imposta 4.0

     

    Tuttie le macchine vendute da ORMI rispondono ai criteri del Credito d’imposta 4.0, con la possibilità di contare su un risparmio fiscale rilevante.

    Cos’è e come funziona

    La legge di bilancio 2022 (Legge n. 234 del 30 dicembre 2021, art. 1, comma 44) ha rinnovato gli incentivi di Transizione 4.0 per l'acquisto di beni strumentali interconnessi

     da parte delle imprese, mantenendo la tipologia di modalità di godimento dell'agevolazione, ovvero il credito di imposta.

    Sono agevolabili gli investimenti in beni materiali, e immateriali, nuovi strumentali all’esercizio d’impresa.

    Le percentuali del costo del bene, che va a credito di imposta,  ed il massimale degli investimenti per periodo agevolativo sono riassunti nella tabella che segue:

    CREDITO D'IMPOSTA 2022- 2025 PER BENI MATERIALI FUNZIONALI ALLA TRASFORMAZIONE TECNOLOGICA E DIGITALE DELLE IMPRESE (allegato A annesso alla Legge di bilancio 236/2016)
    Periodo di consegna della macchina Credito d'imposta Quota di investimenti massima per periodo
    1/1/ 2022-31/12/2022 (o 30/6/2023 con acconto 20% pagato entro 31 dicembre 2022) 40% del costo del bene Fino a 2,5 milioni (€)
    1/1/ 2022-31/12/2022 (o 30/6/2023 con acconto 20% pagato entro 31 dicembre 2022) 20% del costo del bene Oltre i 2,5 milioni e fino a 10 milioni (€)
    1/1/ 2022-31/12/2022 (o 30/6/2023 con acconto 20% pagato entro 31 dicembre 2022) 10% del costo del bene Oltre i 10 milioni (€) (fino a 20 milioni di limite massimo)
     

    Dal 1/1/2023 e fino al 31/12/2025 (o 30/6/2026 con acconto 20% pagato entro 31 dicembre 2025)

    20% del costo del bene Fino a 2,5 milioni (€)
    10% del costo del bene Oltre 2,5 milioni e fino a 10 milioni (€)
    5% del costo del bene Oltre i 10 milioni (€) (fino a 20 milioni di limite massimo)

    L’impresa deve fornire evidenza che il bene:

    • possiede tutte le caratteristiche tecniche vincolanti previste dalla legge;

    • è interconnesso al sistema di gestione della produzione o alla rete di fornitura.

    Per i beni con valore inferiore a 300.000€, può essere sufficiente una dichiarazione sostitutiva di atto notorio fatta dal legale rappresentante dell’impresa.

    Per i beni con valore superiore a 300.000€ serve una perizia tecnica emessa da parte di un ingegnere o perito industriale, iscritti all’albo professionale, o un attestato di conformità

    emesso da un ente di certificazione accreditato.

    ORMI consiglia comunque di fare sempre una perizia tecnica a prescindere dal valore del bene, che deve essere fatta da un Ingegnere qualificato

    L’attestazione o la perizia devono essere fatte entro il periodo di imposta in cui il bene entra in funzione e viene interconnesso con la fabbrica.

    Solo dal momento dell’interconnessione vale il credito di imposta del 40% per macchinari non interconnessi.

    Le imprese che si avvalgono del Credito d’Imposta devono effettuare una comunicazione al Ministero dello Sviluppo Economico (MISE).


     Scadenza

    Per usufruire del Credito d’imposta 4.0 il nuovo bene strumentale deve essere acquistato e "connesso" ai sistemi aziendali 

    entro il 31 dicembre 2022 oppure entro il 30 giugno 2022 a patto che l'ordine ed il pagamento di almeno il 20% a titolo di acconto siano effettuati entro il 32 dicembre 2022
     


     

    Vantaggi per le imprese

    • Esigere un Credito d’imposta del 40% già nel gennaio 2023, in compensazione attraverso 3 quote annuali con qualunque tributo (IVA, imposte, contributi…)

    • A differenza dell’Iperammortamento, il Credito d’imposta 4.0 è valido per tutte le imprese, anche quelle che non generano utili.

    • Agevolazione cumulabile con altre normative quali: Nuova Sabatini 4.0, Incentivi alla patrimonializzazione e Credito d'Imposta per il mezzogiorno e Credito d’imposta sisma,

    • Bando Macchinari Innovativi.


    A quali beni si applica

    Beni strumentali il cui funzionamento è controllato da sistemi computerizzati o gestito tramite opportuni sensori e azionamenti.



    ORMI, servizi e persone che fanno la differenza




    ORMI SRL

    Via Artigianato, 4
    20061 - Carugate (MI) - ITALIA

    Telefono: +39 02 9253904
    Telefono: +39 02 92502712
    Fax: +39 02 92150345

    Dati societari
    P.IVA e CF.: 05082350967
    REA: 1795964
    SDI: SUBM70N
    PEC: ormisrl@pec.it
    Pagine
    I nostri marchi
    Copyright© 2001 ORMI Web Entertainment di Guidetti G.
    Informativa Privacy